Futuro



L'educazione morale e culturale dei primi tre settenni di vita

merita sicuramente molta attenzione,

poiché attraverso di essa si foggiano qualitativamente i singoli uomini di domani

e perciò si influisce direttamente anche sull'orientamento futuro della nostra civiltà.

 

Le età evolutive dall'infanzia alla maggiore età

I bambini sono il futuro - Manuela de Angelis

"La società è un riflesso degli esseri umani e, se vogliamo migliorarla, si dovrebbe cominciare dall'ambito umano, bisognerebbe cioè cominciare dall'educazione e dagli educatori, che posseggono le intuizioni necessarie. (...) Un'educazione morale dovrebbe essere la corrente unificatrice all'interno del processo educativo: ispirare sentimenti di riverenza, meraviglia, stupore, devozione. Allo stesso modo ognuno di noi è un artista innato, ma ha bisogno di essere "coltivato". Quando viene sviluppata, l'arte è una forza che si oppone alla volgarità in tutte le sue forme.(...) L'educazione intellettuale e/o tecnica non ci permette di vedere la realtà delle cose dalla loro propria essenza. Non percepiamo le idee con trasparenza e la continua specializzazione tecnica sta portando alla meccanizzazione della nostra Umanità. Forse una maggior attenzione allo sviluppo delle capacità dell'individuo fornirebbe all'alunno una maggior conoscenza di se stesso, dei suoi talenti, capacità, abilità, limiti e mancanze, che li permetterebbe di orientarsi verso il tipo di ... [continua]

Conferenza Pedagogica: L'adolescente: come sintonizzarsi con il futuro?"

  Dialogo con gli ex alunni della Libera Scuola Janua   A cura di Manuela De Angelis   VENERDÌ 20 Maggio ore 18.30-20.00 Libero contributo   Presso il teatro della scuola Quartararo. Via della Magliana, 296 - 065515938 - scuola@janua.it libera.scuola.steineriana.janua.it   [continua]