Educazione



L'educazione morale e culturale dei primi tre settenni di vita

merita sicuramente molta attenzione,

poiché attraverso di essa si foggiano qualitativamente i singoli uomini di domani

e perciò si influisce direttamente anche sull'orientamento futuro della nostra civiltà.

 

Le età evolutive dall'infanzia alla maggiore età


L'arte dell'educazione è

continuare a crescere rimanendo vivi.

Ogni momento apporta la sua lezione,

ogni persona è un maestro.

Cresci in tutte le direzioni, in tutti i sensi.

Sviluppa l'anelito della bontà

l'entusiasmo per la conoscenza,

la capacità di amicizia,

la sensibilità di fronte alla bellezza,

l'interesse per il prossimo. Cresci!

L'uomo mai si esaurisce,

mai l'uomo arriva alla fine.

L'educazione mai si arresta.

 


Ci sono tre modi per educare:

con la paura,

con la competizione,

con l'amore.

Noi abbiamo rinunciato ai primi due. 


Ciò che educa non è

quel che si dice,

ma quel che si è!

Senza lo sforzo dell'adulto

non si potranno educare i giovani.

 

Il mezzo educativo più importante

per i primi anni di vita di un bambino

è il modo in cui si comportano gli adulti accanto a lui.

Noi tendiamo ad ottenere che ciò che abbiamo potuto raggiungere mediante la Scienza dello Spirito diventi una vivente azione educativa. Tendiamo a che nel nostro metodo vi sia ciò che deriva dalla vivente Scienza dello Spirito: saper trattare animicamente l'essere umano.

 

Antropologia, Ed. Antroposofica, Milano, 1970

Dialogo sull'educazione Waldorf nella Libera Scuola Janua di Roma

  Davanti alla porta dell’ascensore un papà mi chiese: "So che lei è un’insegnante, mi spieghi: in che consiste la scuola steineriana Janua?" Avevo pochi secondi, eravamo al terzo piano di un edificio storico al centro di Roma. Iniziai a parlare. Lei sa che la situazione di chi è bambino nel XXI secolo non è sempre rosea. Disturbi di apprendimento, di relazione, insicurezze, apprensioni, ansie di prestazioni e disamore per la possibilità di studiare in modo produttivo con altri compagni, sono solo alcune delle difficoltà sempre più frequenti. A questo la scuola Janua risponde con estrema semplicità, ma con una qualità preziosa:   1)  Con l'arte, prima di tutto quella sociale e poi con tutte le altre messe a disposizione dell'alunno: arti plastiche (pittura, creta, lavorazione artigianale della lana e delle stoffe, lavorazione artistica del legno, della pietra) e musicali (canti, ritmi, lettura e scrittura musicale, studio del flauto, orchestra, ... [continua]

Dialogo sull'educazione Waldorf nella Libera Scuola Janua di Roma

Dialogo sull'educazione Waldorf nella Libera Scuola Janua di Roma Un breve scritto sulla scuola, sull'educazione e sulla metodologia. [continua]

Conferenza Pedagogica: I MEDIA E L'EDUCAZIONE AL SUONO

I MEDIA E L'EDUCAZIONE AL SUONO     A cura di Marina Di Marco e Micaela Fantacci   Venerdì 25 marzo ore 18.30-20.00 Libero contributo   Presso il teatro della scuola quartararo. Via della Magliana, 296 - 065515938 - scuola@janua.it libera.scuola.steineriana.janua.it   [continua]

Latina: Educare alla moralità ritrovandosi bambini

L’ associazione “Il giardino degli ulivi” propone un ciclo d’incontri e approfondimentisulla pedagogia Steiner-Waldorfgruppo crescendo, educando: I ciclo   EDUCARE ALLA MORALITÀ RITROVANDOSI BAMBINI l’educazione al “bello” come presupposto di un sano sviluppo sociale   Cosa facciamo? Ritorniamo bambini tramite esperienze musicali, spaziali e plastiche.Cresciamo uomini tramite letture, riflessioni, domande.Il venerdì ore 18.00-19.30 Inizio Venerdì 2 Ottobre Dove? Presso “la casa del combattente”, in piazza S Marco, Latina.Calendario appuntamenti: 2 -23-30 Ottobre 6-13-27 Novembre, 4-18 Dicembre, ….Coordinatore: maestro Daniele Federici.Costo: 50 euro otto incontri. Possibili riduzioni per esigenze particolari. Minimo 10 partecipanti a ciclo.Per informazioni e iscrizioni rivolgersi a Daniele tel 07731711174 - 3284228416oppure presso la segreteria de “la Chiave d’oro” tel. 0773 600553 - 349/1890940 EDUCARE ALLA MORALITÀ Argomenti degli incontri Moralità ed immoralità: introduzione (2 ottobre) La competitività e l’altruismo (23 ottobre) Ricordare le proprie azioni o mentire (30 ottobre) Affrontare la sessualità (6 novembre) Luci ed ombre ... [continua]