Associazione


Janua

La Libera Scuola Janua Armonia nella relazione, Creatività nel gesto, Autonomia  nel pensare,  Responsabilità nell'azione individuale Crescere liberi si può!   Alcune notizie sulla nostra storia   Anno 1995 Fondazione dell’Associazione Pedagogica Steineriana Janua (28 aprile 1995) da parte di docenti e corsisti del corso di formazione alla pedagogia Waldorf. Anno dedicato alla divulgazione della Pedagogia nella città di Roma, nelle case, nei centri sociali, nei parchi.   Anno scolastico1996 - 1997 Apertura delle due Scuole Materne: Il Ciliegio e Il Melograno rispettivamente nei Municipi IX (ex XII) e III (ex IV). Le insegnanti iniziano il Collegio condiviso il martedì, appuntamento settimanale, di raccordo con le scuole materne Waldorf di Latina e Genzano che durerà fino al 2000.   Anno scolastico 1999 - 2000 Nascita di una nuova Scuola Materna: Il Grande Albero nel Municipio X (ex XIII) Nascita del Nido La primula  presso l'asilo Il Melograno Primo stage estivo ... [continua]

Il Consiglio di amministrazione

Il consiglio di amministrazione è costituito sia da insegnanti che da genitori e si occupa di questioni legali ed economiche: dall'amministrazione finanziaria, alla manutenzione della scuola, alla stipulazione dei contratti, all'ascolto di particolari esigenze economiche dei genitori. Il Collegio dei docenti e il Consiglio di amministrazione collaborano tra di loro, ma ciascuno di essi mantiene la propria autonomia. Il Consiglio di Amministrazione si incontra con regolarità e la sua attenzione è posta a tutti quei processi attivi nella scuola per il suo fermento, con particolare attenzione alla mensa, al giardino, alle iniziative di divulgazione, alla raccolta fondi, alle gite. Collabora con enti pubblici e con le altre scuole, nei progetti. Ed è costantemente in ascolto. Il Consiglio formula il regolamento scolastico in accordo con il Collegio dei docenti. Il presidente del Consiglio di Amministrazione è il rappresentante legale della Cooperativa. All'esterno cura i rapporti con qualsiasi partner che interagisce con ... [continua]

I genitori

I genitori come forza sociale nella scuola La componente genitoriale esprime la forza sociale più vasta, confine tra la scuola e il mondo. Essa promuove e organizza le feste stagionali e altre iniziative di autofinanziamento. I genitori richiedono incontri, conferenze e propongono temi di approfondimento al Collegio. Prendono iniziative sociali, come la creazione di un gruppo di acquisto (GAS) di prodotti biologici - biodinamici o artigianali. Sono il vero sostegno ai maestri. Formano gruppi di volontariato che si affiancano agli insegnanti e agli alunni per i lavori di giardinaggio, per le scenografie e i costumi teatrali. Possono nascere, e sono nati negli anni, gruppi per la creazione dei giocattoli di legno e di stoffa, iniziative di raccolta fondi. L'idea che muove insegnanti e genitori è quella di creare un luogo intorno ai bambini che esprima il valore della laboriosità come espressione dei propri talenti e della propria fantasia creatrice. La ... [continua]