San Giorgio - Renata Conversi


Giorgio cavalca forte e sicuro
va alla ricerca del drago oscuro.

Nella Silena fortificata
libera Elce la sorteggiata.

Ai piè della roccia
col volto bendato

nel cuor ha il timor del drago spietato.

Dalla collina avanza il guerriero
sullo scudo la croce,
su un bianco destriero.

Senza paura sul cavallo bianco
teneva la spada e la lancia

al suo fianco.

Di fronte al drago
lui si innalzò
e contro di esso
con coraggio lottò!

Il cavaliere la lancia sferzò,
trafisse il drago che si inabissò.


Maestra Renata (2008)