Lavorare in profondità

Lavorare in profondità con progetti per l'Arte e la Scienza

Sesta settima e ottava: si intensifica lo studio, la relazione con nuovi insegnanti.

 

Gli alunni iniziano a prepararsi per collegare sempre più autonomamente il vissuto con il pensare, il percepito con i concetti.

Nella scuola Janua giunti in sesta classe vengono incontro al ragazzo nel ritmo settimanale:

- Regolari esercitazioni di matematica e di italiano.

- Epoche di studio scientifico con esperimenti di fisica e chimica.

- Lavorazione artistica del legno.

- Laboratori di educazione tecnica per la realizzazione di manufatti che applicano leggi scientifiche dallo schizzo artistico alla rappresentazione grafica con disegno tecnico, fino alla creazione di oggetti che includono l'applicazione di leggi di fisica.

- Lo studio regolare della storia dell'arte con la riproduzione di opere tramite il disegno e la creta e l'osservazione delle opere d'arte per percepire i caratteri specifici del periodo storico.

Perché tutto questo sia veramente una fucina di lavoro collegato, il maestro di classe che coordina le proposte didattiche e i progetti per gli alunni, le epoche e il ritmo di lavoro può contare come valore aggiunto sul contributo di una equipe specializzata.

·         Francesco Mariotti per la Matematica, il Greco, il Teatro

·         Danilo Pacella per la Fisica

·         Renato Marsella per la Chimica, la Mineralogia

·   Susanna Alloggia per la Storia dell'arte e per l'Educazione tecnica in collaborazione con specialisti: Alberto Di Marco (Elettrotecnica) e Fabrizio Geronimo (Lavoro dei metalli, Meccanica fine, Astronomia)

·         Daniela Pignatelli per la Lavorazione artistica del legno

Il team dei docenti intorno agli alunni coordinati dal maestro di classe cresce e così cresce quella capacità così importante di lavorare insieme a cui il maestro è sempre più chiamato ai giorni d'oggi e cresce nell'alunno l'esperienza di veder testimoniata dal suo stesso insegnante, il valore sociale del lavoro di equipe.